Come usare Facebook per farsi pubblicità quando si è dentista

studio con attrezzature per dentisti

Sicuramente vi sarà capitato già di leggere che Facebook è il social network più famoso, con un numero costantemente in crescita di utenti. Questo social network che inizialmente era nato solo con lo scopo di mettere in comunicazione gli studenti dell’università di Harvard, oggi è uno degli strumenti più efficaci per quanto riguarda il mondo del business. Sponsorizzare il proprio lavoro per farsi pubblicità e farsi conoscere da quanti più utenti è un facile obiettivo da raggiungere con Facebook. Grazie a molte funzionalità del social network è possibile creare non solo un profilo privato ma anche pubblico, e ancora, ci si può iscrivere a gruppi.

Alla base del successo di Facebook c’è dunque la forte attività degli utenti che con pochi gesti (il like, il commento e la re-condivisione) aumentano il traffico di informazioni. Se siete un dentista e volete far accrescere questo afflusso di utenti nonché potenziali pazienti, dovrete sicuramente stimolare gli altri a generare altrettanti contenuti.

Differenze tra un profilo privato e una pagina Facebook per dentista

È giunto il momento di spiegarvi in che modo sfruttare le vaste funzionalità di Facebook per pubblicizzare il vostro lavoro di dentista. E’ importante sottolineare che esistono due tipologie di accesso e in quanto dentista certamente sarà necessario che abbiate non solo un profilo privato ma anche un profilo pubblico (o pagina).

Per intenderci, il profilo privato è quello che comunemente chiamiamo diario. In questo profilo potrete condividere post (contenuti formati da una parte scritta e una parte multimediale) creati da voi o da altri utenti, pubblicare immagini, video, inviare richieste di amicizia ad altre persone e molto altro.
La pagina pubblica (Facebook for business) o profilo aziendale, invece, ha caratteristiche e finalità diverse. Va premesso che per Facebook il fine di tipo commerciale consiste nella pubblicazione di qualsiasi attività rivolta ad un pubblico.
Potrete aprire una pagina Facebook per aziende, enti, lavoratori autonomi, associazioni, organizzazioni etc. Su un profilo privato la sponsorizzazione è vietata e Facebook blocca l’accesso di questi profili utilizzati come pagine.

In sostanza, l’obiettivo tra le due tipologie di pagine è differente, infatti, in un profilo aziendale si creano contenuti soltanto inerenti alla vostra attività, così da permettere ai clienti di conoscere i vostri servizi e di apprezzare le vostre competenze professionali. Con la pagina pubblica i vostri amici ma soprattutto i nuovi utenti che vi seguiranno, saranno costantemente informati attraverso la pubblicità diretta che farete e vedranno tutto ciò che postate. Per ottimizzare il lavoro sulla pagina Facebook potrete scegliere anche degli amministratori, ovvero persone di fiducia che vi aiuteranno a gestirla nel migliore dei modi. Se vorreste creare solo la pagina pubblica senza il profilo privato purtroppo non vi è possibile farlo, però potete rendere “invisibile” quello privato in modo tale che sia solo di supporto alla pagina.

Cosa sono e a che servono i gruppi Facebook per dentista

Non pensate però che dopo aver creato il profilo e la pagina, il lavoro sia terminato qui! Il grande successo di una pagina e l’affluenza su di essa è determinata il più delle volte da ciò che comunemente vengono chiamati “gruppi di Facebook”. Quindi, per aumentare il numero di potenziali pazienti e farvi pubblicità come dentista, potreste aggiungere alla vostra pagina ufficiale anche un gruppo, dove gli utenti, appunto, possano sentirsi parte integrante e condividere le proprie esperienze e opinioni. C’è da fare una piccola distinzione.

Esistono gruppi chiusi o aperti. Per accedere a quello chiuso (simboleggiati con un lucchetto) bisogna inviare una richiesta di iscrizione che può esser accettata solo dall’amministratore o fondatore. In quello aperto, invece, è sufficiente cliccare sul pollice in su che compare accanto al nome del gruppo. Ovviamente un gruppo aperto avrà più possibilità rispetto a quello chiuso di raggiungere quante più persone. Per stimolare l’adesione degli utenti, potrete inserire nel vostro gruppo uno spazio per sondaggi. In questo modo gli utenti risponderanno in modo chiaro alle domande dirette che farete e potrete capire come procedere successivamente, comprendendo di conseguenza i gusti e le preferenze.

UGC: i contenuti generati dagli utenti per un dentista

Analizzare i gusti e le preferenze degli utenti è fondamentale. Le persone che visitano una pagina si aspettano di trovare le risposte a dei quesiti. Gli utenti non agiscono in modo passivo! Oggi le attività che svolgono gli utenti sui social sono dei veri e propri contenuti. Gli UGC (dall’inglese User Generated Content) sottintende al lavoro che svolgono tutti gli utenti quando sono online. Tutte le manifestazioni di adesioni diventano quindi dei contenuti: like, commenti, re-condivisioni di post, stories e dirette sono solo degli esempi. Come dentista, potreste lasciare quanto più spazio agli utenti di agire liberamente sui propri contenuti della vostra pagina. In questo modo, le persone potranno far conoscere anche ad altri ciò che consiste il vostro lavoro. Non perdete questa occasione, agite adesso!