Piattaforme e strumenti per lavorare da casa in smart working

computer con schermo videocall

Hai necessità di organizzare una riunione online e non sai quale piattaforma utilizzare? Devi restare in contatto con i tuoi collaboratori ma non hai modo di incontrarli fisicamente? Sicuramente avrai bisogno di strumenti che ti permettono di gestire i dipendenti in maniera semplice. Ad oggi, esistono moltissimi strumenti utili per agevolare le imprese ed i professionisti che lavorano in smart working. Questa tipologia di lavoro esiste da anni e si tratta di una modalità di lavoro più flessibile in cui il lavoratore può svolgere il proprio lavoro in un ambiente di lavoro diverso da quello aziendale.
In questo periodo di emergenza sanitaria, ancor di più, le imprese ed i professionisti hanno dovuto rivedere il proprio modo di lavorare ed adottare lo smart working come metodo di lavoro. Per ridurre questo impatto sociale molte aziende private hanno deciso di offrire i propri servizi digitali in maniera gratuita. Nei prossimi paragrafi andremo a consigliarti una lista di strumenti gratuiti che le aziende possono utilizzare durante ma anche dopo questo periodo di emergenza.

Strumenti di archiviazione gratuiti

I servizi di archiviazione online si contraddistinguono per il loro elevato grado di sicurezza e semplicità di utilizzo. Indiscutibile è il successo di Google Drive, un’applicazione che consente di archiviare, condividere i file aziendali in tutta sicurezza. A seconda dello scopo di utilizzo dell’archiviazione online esistono molti servizi di archiviazione cloud che sono stati resi gratuiti per le aziende che lavorano da remoto. Ti presentiamo di seguito i migliori servizi icloud.

I migliori servizi di archiviazione cloud

  • KOMI Doc (Cloud Document Management System): è una soluzione che permette alle imprese di condividere i documenti online. Grazie ad Internet è possibile accedere a tutti i file aziendali direttamente dal computer, tablet, PC e o smartphone. Per agevolare lo smart working, questa piattaforma offre una prova gratuita per tre mesi con un numero di utenti illimitati. Dopodiché quando il periodo di prova è terminato si può decidere di acquistare il servizio oppure no.
  • OwnCloud powered by Secure Online Desktop: è una piattaforma che dispone di un servizio di Cloud storage il quale permette di accedere, sincronizzare e condividere i dati. Per agevolare il lavoro da remoto il servizio ownCloud è stato reso gratuito per due mesi. Questo servizio consente di caricare un file e di condividerlo su tutti i dispositivi.
  • BooleBox Individual: protegge i dati da attacchi esterni all’aziende ed è in grado di salvarli in tutta sicurezza. Nella sua versione free mette a disposizione 1 TB di spazio online. L’azienda offre gratuitamente questo servizio a tutti coloro che lo desiderano fino al 30 giugno.
  • Dipendenti in Cloud.it: è il software che permette di gestire i collaboratori in modo semplice. Attraverso questa piattaforma online è possibile registra i fogli presenze, le ferie, i permessi, le malattie. Si tratta di un servizio molto utile in quanto non bisogna inserire manualmente le formule e i dati perché fa tutto il sistema. Questo servizio è reso gratuito per 6 mesi alle aziende che lavorano in smart working.

Strumenti gratuiti per videoconferenze

Utilizzare diverse piattaforme per videoconferenze permette di restare in contatto con i propri collaboratori ed agevolare il lavoro da remoto. Oltre a Skype for business e Zoom Meeting esistono numerose piattaforme per videoconferenze. In seguito, ecco alcuni tool per effettuare videoconferenze lavorando in smart working.

Tool per videoconferenze da non perdere

  • Google Meet: fa parte di Google Suite ed è una piattaforma di collaborazione ideata per i professionisti e le aziende che hanno bisogno di effettuare delle riunioni virtuali. In genere la piattaforma dispone di diversi piani di abbonamento, ma fino al 30 settembre 2020 il servizio sarà gratuito. Google Meet ha reso gratuiti i seguenti servizi: partecipare a riunioni fino a 250 partecipanti; streaming live per un massimo di 100.000 spettatori e la possibilità di registrare riunioni e salvarle su Google Drive.
  • Nexim Cloud Call: è una piattaforma semplice ed intuitiva che consente di pianificare e partecipare a riunioni. Oltre alle riunioni per le aziende, i professionisti e la pubblica amministrazione, Nexim Cloud è stato reso gratuito l’acceso per 6 mesi allo spazio cloud di 50 gb.
  • Collaborate Space Pro5: si tratta di un servizio che mette a disposizione 5 stanze per le videoconferenze. In ogni stanza ci deve essere un massimo di 25 utenti ed è possibile utilizzare la condivisione desktop, effettuare chiamate e registrare le sessioni. Questo strumento è accessibile da più dispositivi e mette a disposizione il proprio servizio gratis per tre mesi.