Google Meet: come sfruttare per il lavoro

videoconferenza online

Le aziende, le organizzazioni, i gruppi di lavoro e le scuole che lavorano in smart working possono effettuare dei colloqui a distanza e fare delle videoconferenze da remoto grazie a Google Meet.

Google Meet fa parte di Google Suite ed è una piattaforma di collaborazione ideata per i professionisti e le aziende che hanno bisogno di effettuare delle riunioni virtuali.

Precedentemente noto come “Google Hangouts Meet”, questo strumento fino al 30 settembre 2020 resterà gratuito per le aziende che già dispongono di un account su Google Suite. Google ha deciso di renderlo gratuito per aiutare le aziende che, in questo periodo, lavorano in smart working. Le persone che vogliono partecipare ad una videoconferenza lo possono fare soltanto se sono stati invitati da qualcuno che dispone di un account Google Suite a pagamento.

Google dispone di due servizi utili alle aziende che lavorano da remoto:

  • Google Chat: è una piattaforma di messaggistica ideata per i team e può supportare fino a 8000 membri;
  • Google Meet: permette di fare delle videochiamate e di partecipare ad un evento a distanza.

In questo articolo andremo a spiegare nel dettaglio come funziona Google Meet e come effettuare le riunioni video.

Come funziona Google Meet

Google Meet è stato progettato come strumento di collaborazione per aziende ed organizzazioni che vogliono effettuare o programmare delle videoconferenze. Per tenere delle riunioni virtuali basta scaricare l’applicazione da Android o IOS oppure disporre di un browser web supportato.

Con Google Meet le aziende potranno effettuare:

  • Riunioni per un massimo di 250 partecipanti;
  • Streaming live per un massimo di 100.000 spettatori;
  • La possibilità di registrare riunioni e salvarle su Google Drive.

Queste funzionalità sono utilizzabili per coloro che hanno un account Business o Enterprise in Google Suite, ma saranno disponibili per tutti fino a settembre 2020.
Durante la riunione è possibile chattare con tutti i partecipanti, attivare o disattivare l’audio, visualizzare le persone presenti nella riunione, decidere di utilizzare i sottotitoli anche se sono disponibili sono in inglese, registrare un video e condividere lo schermo.

Google Suite prezzo abbonamento

Il prezzo dell’abbonamento dell’account Google Suite cambia a seconda del piano tariffario scelto. Le versioni a pagamento prevedono questi piani:

  • Piano base: il prezzo è di 4,68 euro e sono molte le applicazioni incluse: account gmail aziendale, conferenze video con Google Meet, invio di messaggi per i team attraverso Google Chat, calendari condivisi, possibilità di salvare il meeting su Google Drive fino ad un massimo di 30 Gg, strumenti per la creazione di siti web e tanto altro ancora.
  • Piano business: il prezzo è di 9,36 euro e in più prevede la creazione di uno spazio di archiviazione Drive illimitato oppure 1 TB per account se gli utenti sono meno di 5;
  • Piano enterprise: il costo è di 23 euro al mese e oltre alle funzionalità già presenti nel piano business prevede l’integrazione di Google Cloud identity ovvero una piattaforma che consente di proteggere i dati aziendali.

Come effettuare una riunione video con Google Meet

Google Meet permette di pianificare una riunione video da Google Calendar oppure programmare una riunione con Gmail o da Meet.
Per effettuare una riunione da Google Calendar devi:

  • Recarti in Google Calendar;
  • Fare clic su + per aggiungere i partecipanti;
  • Inserire i loro indirizzi email;
  • Fare clic su Salva e poi su Invia.

Per programma una riunione su Google Meet da Gmail devi:

  • Recarti in Gmail e nella barra laterale di sinistra fare clic su “Avvia una riunione”;
  • Clicca sulla videocamera oppure sul telefono per l’audio;
  • Aggiungi le persone;
  • Inserisci gli indirizzi email se hai deciso di utilizzare la videocamera oppure il numero di telefono dei partecipanti se hai intenzione di effettuare il meeting con il cellulare.

In alternativa, per avviare una riunione video da Meet:

  • Andare su Google Meet;
  • Fare clic su Avvia una riunione e poi su Partecipa;
  • Aggiungi gli utenti a partecipare.

Per partecipare ad una videoconferenza non è necessario avere un account su Google Suite. Chiunque può entrare nel meeting basta disporre del link o inserire l’ID della riunione.