Come usare Instagram per ecommerce

Come usare Instagram per ecommerce

Instagram non è soltanto il social più amato dai giovani, può essere utilissimo soprattutto per chi vuole fare business sfruttando oltre ai tradizionali canali, anche i social network.

Infatti, dal 2016 il social di proprietà di Facebook ha introdotto la possibilità di passare da un profilo “normale” a quello business.

La prima cosa da fare, dunque per chi vuole sfruttare Instagram vendendo attraverso un ecommerce è fare il passaggio ad un account aziendale. Per gestire uno shop online, infatti, conviene lavorare con un profilo business, ovvero una realtà pensata per chi ha bisogno di strumenti specifici.

Grazie al passaggio al profilo Instagram for business puoi avere:

  • Connessione con una pagina Facebook;
  • Statistiche per ottimizzare i post;
  • Link verso telefono, email e contatti;
  • Accesso all’advertising.

Negli ultimi anni l’app è divenuta a tutti gli effetti uno degli strumenti più importanti per costruire un brand di successo in qualsiasi campo.

Il vantaggio più importante è racchiuso nella possibilità di mettere a disposizione degli utenti le informazioni di contatto; grazie a ciò questi riescono ad avere una presa di contatto diretta con il venditore. Inoltre, il profilo aziendale permette di attingere alle statistiche e stimare il successo di singoli post o di intere campagne.

Come sfruttare Instagram per il proprio business

Le immagini e i video, come dimostrano i dati degli ultimi anni, raggiungono un engagement molto più alto nel social web rispetto ai contenuti testuali.

Instagram come piattaforma pubblicitaria è riuscita ad ottenere risultati impressionanti sin dal 2016. Basti pensare al fatto che dal lancio degli ads, in più di 475 campagne internazionali la risonanza delle pubblicità tramite i post sponsorizzati è stata di 3 volte maggiore dello standard per le pubblicità online.

Su Instagram è importante mantenere una pubblicazione regolare, facendo attenzione però a non sommergere i follower di post. Quasi tutti i brand, infatti, pubblicano da uno a tre post al giorno.

Tra le armi più potenti per migliorare le prestazioni di un progetto di vendita troviamo la brand awareness, ovvero la capacità di posizionare il marchio nella mente del pubblico.

Se vuoi lavorare sfruttando Instagram, puoi creare ed organizzare un calendario editoriale capace di avviare un vero e proprio progetto di storytelling aziendale.

Per fare storytelling devi raccontare, attraverso immagini e video, i valori del prodotto o servizio che offri.

Strumenti utili per lavorare su Instagram

Prima di lasciarti vogliamo fornirti quelli che sono a nostro parere i migliori tool per Instagram da utilizzare se si vogliono ottenere degli ottimi profitti.

Ecco i principali tool che possono aiutare il tuo ecommerce se vuoi vendere su Instagram:

  • Canva – Crea immagini da schemi già pronti;
  • Onlypult – Client per caricare foto e video da desktop;
  • Gramblr – Sostituto rapido e gratuito di Onlypult;
  • Ritetag – Individua i migliori hashtag su Instagram;
  • Lumen5 – Per creare video da immagini e clip.