Elettricista: come promuovere la propria attività sui social

elettricista a lavoro

Non ci sono dubbi! I social network sono diventati una presenza costante e tutti ne fanno uso durante la giornata. Se di solito questi mezzi di comunicazione vengono scelti prettamente con finalità di tipo sociale, oggi, l’attenzione deve esser posta sul forte contributo che possono offrire sul piano lavorativo.
Attualmente non solo le aziende, ma anche i piccoli professionisti sono consapevoli della forte potenzialità offerta dai social network. Infatti, questi strumenti di interazione risultano essere un ottimo mix promozionale, poiché riescono ad assecondare due importanti esigenze:

  • Raggiungere un pubblico vasto;
  • Interagire con il pubblico in maniera reale.

Non è obbligatorio affidarsi ad esperti del settore per promuovere la propria attività sui social poiché alcuni risultati si possono raggiungere anche da soli. Un elettricista può, al pari di chiunque altro, scegliere come rivolgersi ai suoi clienti e decidere quale canale social utilizzare. Iscriversi solamente ai social senza però aver elaborato una strategia di marketing risulterà una scelta svantaggiosa. Se utilizzati correttamente, i social network potranno essere molto utili all’elettricista soprattutto perché queste piattaforme danno indirettamente delle informazioni sugli utenti che popolano i social.
Tra le piattaforme più utilizzate troviamo Facebook, LinkedIn e YouTube. Non solo sarà più semplice comunicare ed avere un’ampia diffusione e condivisione ma aumenterà il famoso passaparola, portando giovamento all’attività.

Perché un elettricista deve farsi pubblicità su Facebook

Iscriversi a Facebook rappresenta certamente un passo davvero considerevole ma non può essere l’unico. Oltre a creare un profilo sul social è necessario fare una comunicazione mirata per raggiungere gli obiettivi. Non è sufficiente dunque avere molti iscritti alla pagina ma occorre curare i rapporti ed interagire con gli utenti. Tra i consigli da seguire c’è sicuramente quello di cercare clienti potenziali a cui offrire i propri servizi. La soddisfazione dei clienti (nuovi o vecchi che siano), aiuta molto alla realizzazione di una buona pianificazione marketing. Quindi, per ottenere dei risultati concreti di business non basta avere una pagina pubblica su Facebook e pubblicare qualche post, o divulgare delle inserzioni pubblicitarie a pagamento ma creare un’idea nel cliente, raccontargli dunque in che modo scegliendo proprio voi ci si rivolge ad esperti competenti e professionali.

Prima di pubblicare i post è importante curare i rapporti su Facebook in modo tale da sfruttarne le capacità del social al massimo. Su Facebook, quindi, il percorso da seguire è quello di aprire una pagina pubblica perché è quella dedita al business. Su quest’ultima infatti si possono pubblicare tutti i contenuti commerciali senza trasgredire le normative del social. Con la pagina, oltre alle inserzioni sia gratuite che a pagamento, si possono creare degli “eventi” per spingere l’utente ad un incontro reale, ma si possono fare anche indagini analitiche che tengano conto dei risultati avuti e dei progressi, cercando man mano di migliorare se stessi.

Elettricista: come farsi conoscere su LinkedIn

Spiegare le potenzialità di LinkedIn non è semplice. Questo social network, considerato complicato e di difficile uso è invece quello più adatto, tra i vari social media, a rispondere alle esigenze di lavoro. LinkedIn, infatti, è nato con lo scopo di mettere in contatto molti lavoratori all’interno della piattaforma.

Su LinkedIn sia le aziende che coloro che gestiscono in proprio il lavoro possono sfruttare le possibilità del social network. Le opportunità di lavoro e la visibilità sono solo alcuni risultati accessibili. L’elettricista che si iscrive su LinkedIn potrà farsi conoscere dagli utenti grazie alla realizzazione del profilo e della pagina vetrina. Le pagine vetrina sono estensioni del profilo e mettono in luce i servizi che vengono offerti.

Prendendo ad esempio quello dell’elettricista, con la pagina vetrina, egli potrà diffondere contenuti non solo testuali ma anche mediali sulle competenze e i lavori già precedentemente commissionati. In questo modo, i clienti sono costantemente aggiornati e possono reperire le informazioni con una facilità estrema. Non c’è un vero e proprio limite, ma di fondamentale importanza, per far accrescere l’interesse sul profilo e la pagina vetrina, sono i collegamenti. Quanti più collegamenti vengono accettati molti più saranno i profitti del business individuale.

Come un elettricista può promuoversi su YouTube

Oggi, se pensiamo a quale possa essere un canale mediale di trasmissione di contenuti, non possiamo non rispondere: YouTube. Questa piattaforma offre la possibilità di raggiungere molti iscritti ma soprattutto di ottenere tante visualizzazioni. YouTube è lo strumento consono per promuovere qualsiasi attività lavorativa, specialmente quella dell’elettricista. Attraverso YouTube si può incoraggiare la sponsorizzazione della propria attività nella maniera più giusta, utilizzando le tecniche social del caso.

Con questa piattaforma si può instaurare un discorso, comunicando in modo diretto con tutti gli utenti.
Definite le strategie di approccio, con costanza e pazienza, si possono ottenere dei grandi risultati. Bisogna abbandonare però la convinzione che su YouTube sia semplicemente sufficiente pubblicare dei video ben fatti, in alta definizione e che duri il tempo necessario. Certamente la forma è molto importante ma ciò che deve prevalere è il contenuto. Senza il coinvolgimento degli utenti o materiale che risulti originale e interessante, sarebbe tutto completamente inutile. L’elettricista, una volta che ha creato il canale, deve organizzare il lavoro di comunicazione e condivisione con molta attenzione. Solo in questo modo può sperare di concorrere con gli altri del suo settore.