Come fare per iscriversi alla gestione separata INPS

schermata login

Un ragioniere, un avvocato o un ingegnere non sono obbligati a registrarsi e versare i contributi all’INPS in quanto dispongono già di un fondo previdenziale che regola gli obblighi e i benefici dei propri iscritti. Ma chi non è iscritto ad una cassa previdenziale come può usufruire della maternità o della malattia? Per ovviare a ciò è stato introdotto l’obbligo della Gestione Separata INPS a determinati soggetti. In questo articolo ti mostreremo chi è obbligato ad iscriversi alla Gestione Separata INPS e come effettuare l’iscrizione.

Chi deve essere iscritto alla Gestione Separata dell’INPS?

Prima di mostrarti come iscriverti alla gestione separata dell’INPS è importante capire chi sono i soggetti obbligati all’iscrizione:

  •  Liberi professionisti senza cassa (attività a contenuto artistico o professionale, autonoma, abituale e professionale, senza natura di impresa).
  •  Venditori a domicilio con contratti di lavoro autonomo;
  •  Spedizionieri doganali non dipendenti;
  •  Beneficiari di assegni di ricerca, dottorati di ricerca e borse di studio;
  •  Amministratori locali che svolgono attività libero professionale;
  •  Medici con contratto di formazione specialistica;
  •  Personale del servizio civile nazionale.

Iscrizione Gestione Separata INPS

La domanda di iscrizione alla Gestione Separata INPS può essere presentata in diversi modi:

  • Cartacea: ovvero presentando il modello di domanda allo sportello territoriale INPS;
  • Telefonicamente: chiamando al numero verde del Contact Center 803 164 oppure utilizzando il numero 06-164164, a pagamento secondo le tariffe predisposte dal proprio gestore telefonico;
  • Online: ovvero collegandosi al sito dell’INPS muniti di SPID (identità digitale unica che consente di utilizzare i servizi online della pubblica amministrazione) , CIE( Carta d’identità Elettronica) o CNS( è una smart card o una chiavetta USB che contiene un “certificato digitale” di autenticazione personale);
  •  L’iscrizione può avvenire anche tramite intermediario, quindi potrà farlo anche un commercialista.

Ricorda che l’iscrizione deve avvenire entro i 30 giorni dall’inizio attività.