Voucher digitalizzazione: chi ne può beneficiare

computer con cellulare sul tavolo

La digitalizzazione ha rivoluzionato non solo il modo di lavorare sia delle aziende di grandi dimensioni sia per le piccole entità. Vista la scarsa presenza di imprese di piccole dimensioni su internet per incentivare la digitalizzazione e sostenere i processi di trasformazione tecnologica delle imprese che operano sul territorio nazionale è stato avviato un voucher digitalizzazione.

Questo voucher digitalizzazione è stato introdotto con la Legge di Bilancio 2019 che ha l’obiettivo di sostenere i processi di trasformazione digitale delle imprese e delle reti sociali su tutto il territorio nazionale.

Il voucher riguarda in particolare una figura molto richiesta in azienda ossia l’innovation manager. Questo voucher a differenza di quello precedente è finalizzato a sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale e per l’ammodernamento della gestione ed organizzazione d’impresa.

In questo articolo andremo ad analizzare nel dettaglio chi è l’innovation manager e perché è importante avere una azienda digitalizzata.

Voucher innovation: chi sono i soggetti beneficiari del nuovo bonus digitalizzazione?

Del nuovo voucher innovation manager per la digitalizzazione, ne beneficeranno le imprese di piccole e medie dimensioni e le reti di impresa. In particolare, le spese per le quali si può chiedere questo bonus sono quelle relative ai servizi di consulenza e prestazioni del manager dell’innovazione. Rientrano in queste spese anche quelle relative ai processi organizzativi, di gestione delle aziende e organizzazione nei luoghi di lavoro.

Sulla base delle spese ammissibili verrà poi determinato l’importo del bonus riconosciuto nella forma di voucher, che sarà pari:

  • al 50% delle spese ammissibili e fino a 40.000 euro per le micro e piccole imprese;
  • al 30% fino a 25.000 euro per le medie imprese;
  • al 50% e fino ad 80.000 euro per le reti d’impresa.

Chi è l’innovation Manager

L’innovation manager è un professionista che si occupa di favorire i processi di innovazione all’interno dell’azienda. Questa figura è davvero importante nelle aziende sia sul piano tecnico che manageriale. Si tratta di un manager che è in grado di aiutare le imprese soprattutto quelle di piccole dimensioni a gestire una complessità organizzativa in azienda. L’obiettivo del manager dell’innovazione sarà quello di agevolare l’impresa nel passaggio a nuovi processi innovativi, di trasformazione digitale e tecnologica anche mediante l’uso di strumenti tecnologici davvero innovativi.

L’innovation manager è colui che lavora per diffondere la conoscenza dell’innovazione. Ha un ruolo davvero importante nelle imprese in quanto ha competenze per sviluppare un’idea innovativa e per portarla con successo sul mercato.

Ruoli dell’innovation manager

Un manager dell’innovazione deve avere un ruolo di leadership e uno spirito creativo per spingere le imprese al cambiamento digitale. Si tratta di un leader che deve avere una capacità direzionale in grado di dare le direttive e delegare bene tutte le attività aziendali.

L’innovation manager si pone pertanto come figura chiave all’interno dell’azienda in quanto deve avere competenze specialistiche di digital trasformation e deve diffondere il pensiero innovativo nell’azienda.

Egli inoltre è il responsabile della gestione della qualità dei processi e di tutti i miglioramenti che riguardano l’organizzazione dell’azienda. Infine, il manager dell’innovazione deve essere capace di influenzare i comportamenti degli individui e portarli al raggiungimento degli obiettivi relativi al processo di innovazione individuato.

Perché è importante avere un’impresa digitalizzata

Ricorrere alla digitalizzazione per le imprese consente innanzitutto di soddisfare le aspettative dei clienti e offrire loro una user experience positiva. Quando parliamo di user experience ci riferiamo all’esperienza dell’utente ovvero all’insieme delle emozioni, reazioni e percezioni sul nostro prodotto o servizio. Quindi un primo vantaggio di avere un’azienda digitalizzata è quella di soddisfare l’esperienza dell’utente digitale.

Un’azienda di piccole e medie dimensioni che si adegua alla trasformazione digitale e che si serve dell’innovation manager sicuramente avrà costi molti contenuti in quanto potrà recuperare parte degli investimenti grazie al voucher dell’innovazione.Infine, un’impresa che ricorre alla digitalizzazione dei processi porta inevitabilmente all’aumento della produttività aziendale.