Si può vendere online senza magazzino?

Dropshipping

Spesso quando ci si avvia ad aprire un negozio online, uno dei primi problemi da affrontare riguarda il magazzino. La ricerca di un locale adatto e le spese da sostenere preoccupano e non poco i futuri imprenditori. Se però vi state chiedendo se è possibile vendere online senza avere un magazzino vi diciamo che è possibile grazie al dropshipping. Si tratta di un modello di vendita che ti permette di non avere un magazzino e di non dover gestire le spedizioni perché sarà il fornitore a spedirlo direttamente al cliente.

Ogni volta che un cliente acquista un prodotto il venditore incassa il pagamento e invia l’ordine al fornitore. Quest’ultimo si occupa dell’imballaggio e della spedizione per conto del venditore. Si tratta di un sistema di vendita online davvero vantaggioso per tutti quelli che vogliono vendere online ma non hanno un magazzino disponibile.

In questo articolo parleremo di come  funziona il  Dropshipping e quali sono i vantaggi di questa nuova tipologia di vendita.

Nuova tipologia di vendita: il dropshipping

Il dropshipping(anche detto drop ship)  si intende quella modalità di vendita in cui un venditore si deve occupare della vendita online, della promozione dei prodotti e del rapporto con i clienti. Mentre il fornitore si occupa soltanto della spedizione.

Quindi nel dropshipping si hanno 3 figure:

  • il venditore: colui che promuove e vende la merce attraverso un proprio sito oppure anche su siti come Amazon, Ebay, etc;
  • il fornitore: conosciuto come dropshipper che ha il compito di imballare e spedire i prodotti al cliente;
  • il cliente: ovvero il terzo attore colui che effettua l’ordine dal venditore.

In questa nuova tipologia di vendita il guadagno del venditore dipende anche dalla scelta del fornitore. Infatti per una buona riuscita del dropshipping è necessario trovare dei fornitori affidali, seri e ben organizzati in modo da offrire un ottimo servizio al cliente.

Inoltre, bisogna trovare un dropshipper che abbia dei prezzi vantaggiosi.

Vantaggi di avviare il dropshipping

Il dropshipping ha innegabili vantaggi, noi vogliamo concludere il nostro post ponendo l’attenzione su tre di essi, che sono:

  • Nessun magazzino: il fornitore gestisce la merce per conto nostro quindi non dobbiamo avere un magazzino fisico e tutti i costi che ne comportano;
  • Nessuna spedizione o evasione degli ordini: imballaggio e spedizioni sono organizzati direttamente dal fornitore;
  • Spesa iniziale molto bassa: non dovendo comprare la merce in anticipo, i costi iniziali sono solo quelli comuni per l’apertura di un e-commerce;
  • Lavorare ovunque: non c’è la necessità di essere nel proprio negozio per gestire le vendite;
  • Gestire tante tipologie di prodotti: il vantaggio del dropshipping è che si possono gestire tantissimi prodotto in quanto non bisogna avere un magazzino fisico che contenga tutti questi prodotti.

Aprire un negozio online con il dropshipping

Per avviare un negozio online senza magazzino con il dropshipping è necessario:

  • Aprire una partita Iva per la vendita di prodotti su internet;
  • Iscrizione come commerciante al Registro imprese della Camera di Commercio e dichiarazione dell’inizio attività anche al Comune di residenza;
  • Scegliere cosa vendere: ovviamente bisogna decidere cosa vendere, il nostro consiglio è quello di fare diverse ricerche di mercato prima della decisione definitiva. Bisogna capire qual è la domanda del prodotto che si intende vendere, se viene venduto on line, qual è il suo prezzo, capire quanto sarebbe disposto a pagare un potenziale cliente;
  • Contattare i fornitori che effettuano il servizio di dropshipper per la tipologia di prodotto che avete scelto;
  • Aprire il portale di vendita (sito web, negozio Ebay, ecc…);
  • Allestire il sito/negozio con i prodotti e poi partire con la vendita.