Il web per promuovere l’attività di ortopedico e trovare nuovi clienti

ortopedico che fa la terapia al piede al paziente

Sempre più persone cercano ciò di cui hanno bisogno su internet, e sempre più utenti decidono di affidarsi a uno specialista dopo averlo contattato sul web. Per questo la promozione su internet per un ortopedico diventa di centrale importanza. Per quanto esistano professionisti di web marketing a cui si ci può affidare per la propria promozione, è anche vero che molti strumenti possono essere realizzati e gestiti di persona, con una spesa minima. Prima di addentrarci nei dettagli di questi strumenti, vediamo però cosa prescrive la deontologia sulla pubblicità per gli ortopedici sul web.

I limiti nella comunicazione pubblicitaria per un ortopedico

Essendo quella dell’ortopedico una professione delicata, la deontologia ha posto alcuni limiti alla comunicazione pubblicitaria. Il dibattito è ancora in corso, ma alcuni punti fermi sono stati stabiliti. Innanzitutto, un ortopedico non dovrà mai dimenticare la centralità del paziente e del suo benessere. Ogni comunicazione dovrà quindi essere basata su dati scientifici, prudente e non creare mai false aspettative.

Per anni la deontologia ha parlato di decoro della professione da preservare. La parola decoro è stata poi eliminata, ma resta sempre il principio che la comunicazione pubblicitaria non deve ledere il rispetto che si deve alla categoria medica.

Infine, è stato stabilito che un ortopedico può pubblicizzare il prezzo della sua prestazione e può fare pubblicità comparativa. Tuttavia, trattandosi di ortopedia, il prezzo della prestazione ha poca importanza rispetto alla qualità e le competenze offerte, mentre la pubblicità comparativa basata su evidenze scientifiche è di difficile realizzazione e di dubbia efficacia. Fatte le dovute premesse, vediamo adesso come un ortopedico può promuoversi sul web.

Il sito internet e il blog per un ortopedico

Realizzare un sito internet da soli richiede una spesa oramai minima. Scrivere invece i testi del proprio sito web, invece, richiede un po’ di tempo e alcune accortezze. Il sito di un ortopedico, infatti, dovrà battere su alcune parole chiave. Il motivo sta nel fatto che i motori di ricerca a cui le persone si affidano per trovare ciò che cercano, usano le keyword per categorizzare i siti internet. Se siete specializzati nell’ortopedia del ginocchio, per esempio, queste parole vanno ribadite (senza mai annoiare il lettore) nei testi del vostro sito web, nei titoli delle pagine, nell’indirizzo (URL) delle pagine, nei tag delle foto etc. Se questo lavoro di scrittura SEO viene fatto con costanza, quando qualcuno cercherà sui motori di ricerca le parole “ortopedico specializzato nella cura del ginocchio”, sarà più facile che la vostra pagina web compaia tra i primi risultati, intercettando così le persone che hanno bisogno delle vostre competenze nel momento in cui vi cercano.

Con la stessa logica andrà scritto il vostro blog, ospitato nelle pagine del sito internet. Mentre le pagine web parleranno però di voi, delle vostre specializzazioni, dei riconoscimenti avuti, il blog andrà a intercettare il traffico internet delle persone interessate più genericamente all’ortopedia. Qui, quindi, potrete scrivere di nuove tecniche di ortopedia, commentare pubblicazioni scientifiche, spiegare anche in modo più storicistico come nasce e come è cambiata l’ortopedia etc.

Cercate anche di essere multimediali. Se siete capaci di parlare davanti a una telecamera, per esempio, potreste illustrare le nuove tecniche di cura con un video in cui mostrate i benefici che queste apportano. Importantissima è anche la periodicità dei post. Pubblicate un contenuto a settimana e rispondete con tempestività a commenti e domande.

I social network per un ortopedico

I post che scrivete sul vostro blog possono poi facilmente essere rilanciati sui canali social. L’uso dei social per un ortopedico che vuole promuoversi è di fondamentale importanza. Per farvi pubblicità sui social è importantissima la periodicità delle pubblicazioni, che dovrebbe essere di un contenuto al giorno. Anche qui vale il principio della multimedialità, per cui foto, video e slide non solo arricchiranno il messaggio testuale, ma avranno maggiori possibilità di essere visti e commentati. L’interazione con il proprio seguito va sempre incentivata e le domande vanno risposte con tempestività.

Infine, il pubblico a cui si ci rivolge va selezionato. Qualsiasi siano i social che si sceglie di adoperare, infatti, il messaggio di un ortopedico per essere efficace deve rivolgersi a un target attento e interessato. Perciò aggiungete come followers: colleghi, medici di base, vecchi pazienti, potenziali nuovi pazienti e specialisti di materie affini. Non disdegnate nemmeno di partecipare ai gruppi di discussione, laddove il social ve ne dia l’opportunità. Qui, infatti, non solo potrete confrontarvi e farvi apprezzare dai colleghi, ma potrete anche rispondere alle domande di persone che potrebbero avere bisogno delle vostre cure e che potrebbero quindi diventare presto vostri pazienti.

Google My Business è utile per un ortopedico?

Uno strumento totalmente gratuito ma che può rendere particolarmente efficace la promozione sul web di un ortopedico è Google My Business. Si tratta di una vera e propria scheda attinente alla vostra attività che vi aiuterà a migliorare la vostra posizione nelle ricerche di Google, ma che soprattutto vi inserirà su Google Maps. In questo modo, chi cercherà un ortopedico in una determinata area troverà le informazioni attinenti alla vostra attività, i vostri contatti e saprà quanto dista da voi.

Google My Business, inoltre, dà la possibilità agli utenti di valutare il servizio che offrite. Un buon feedback da parte dei vostri pazienti sarà un’ottima pubblicità. Se poi vi verranno mosse domande o commenti, rispondete sempre con tempestività e garbo, e questo aumenterà notevolmente la propensione di potenziali nuovi pazienti di rivolgersi a voi.