Che cos’è e perché è importante avere Google My Business

Logo di google con scritta google my business in nero

Vi è mai capitato di essere in una città o in quartiere che non conoscete e di cercare su Google una pizzeria, un ristorante o un negozio di alimentari? In questi casi, vi sarete sicuramente accorti che nei primi risultati su Google vi compaiono le attività che cercate più vicine a voi, con l’indicazione della distanza, l’indirizzo, le stelle per indicare il gradimento del servizio offerto, gli orari di apertura, se è un locale costoso etc. Essenzialmente vi siete imbattuti in Google My Business. Un servizio gratuito e che fa trovare un’attività a un potenziale cliente proprio nel momento in cui questo la cerca.

Se avete un esercizio commerciale capite quindi la funzione importantissima che Google My Business offre: aiuta le attività a intercettare i potenziali clienti nel momento migliore, ovvero quando vogliono acquistare il servizio che offrite. Vediamo allora come creare un profilo su Google My Business e come ottimizzarlo al meglio.

Creare un account Google My Business

La compilazione di un account Google My Business è un’operazione semplicissima, che si può fare in pochi minuti. Per iniziare dovete avere un account Google (se avete un indirizzo di posta Gmail avete già un account Google), oppure aprirlo per l’occasione. Dopodiché dovrete inserire il nome della vostra attività, l’indirizzo (potete non mostrarlo se la vostra attività è di libero professionista e non avete una sede come un normale negozio), il tipo di attività che svolgete e i contatti. Per quanto l’idea di mettere un numero di telefono su Google può a volte spaventare, in verità è uno strumento essenziale per essere contattati dai clienti, quindi seppur facoltativo vi consiglierei vivamente di inserire i vostri recapiti telefonici. Ovviamente, se avete un sito internet o un blog, aggiungete anche questi indirizzi internet. Infine date l’ok all’invio della cartolina di verifica. Google vi invierà questa lettera all’indirizzo che avete inserito con un codice, che servirà a confermare che a quell’indirizzo ci siete veramente voi e quindi che la vostra attività esiste davvero e voi ne siete i responsabili.

Da questo momento in poi avete creato il vostro account Google My Business e chiunque cercherà i vostri servizi in zona su Google, vedrà la vostra attività tra i risultati con l’indicazione della distanza, il telefono, etc. Per rendere questo strumento quanto più efficace possibile, però, dovete arricchire un po’ il vostro profilo. Innanzitutto,aggiungete i giorni e gli orari di apertura, così che chi vi cerca sa se siete aperti in quel momento o meno. Soprattutto aggiungete foto e possibilmente video. Ci sono numerosi studi che mostrano come un’attività che ha foto e video nei profili Google My Business ha più possibilità di essere contattata dai potenziali clienti. Inoltre, in occasioni di eventi speciali, offerte e simili, potete pubblicare dei veri e propri post (come con un classico social network), così da informare chi vi sta cercando anche di questo ulteriore servizio che state offrendo.

Le interazioni con Google My Business

Come avrete notato, su Google My Business ogni attività ha delle stelle che indicano il gradimento delle persone per quella attività. A seguire poi troverete commenti e domande dei clienti. Per quanto molti imprenditori temano i commenti negativi, in verità non avete niente di cui spaventarvi. Innanzitutto, potete segnalare a Google interventi molesti o inappropriati, ma soprattutto i commenti sono un vero e proprio volano per la vostra attività. Chi non vi conosce andrà a vedere cosa dice di voi chi ha già usufruito dei vostri servizi. Avere dei commenti positivi quindi è essenziale. Se vi capita di ricevere feedback negativi, non allarmatevi (errori possono capitare a tutti). Rispondete con garbo e tempestivamente, spiegando qual è stato il problema e come intendete risolverlo. Chi vi leggerà apprezzerà la vostra voglia di rimediare e l’attenzione per il cliente. Rispondete sempre anche alle domande in modo esaustivo. Con il tempo i vostri voti positivi aumenteranno, facendovi una grande pubblicità gratuita.

Le statistiche di Google My Business

Google My Business offre, sempre a costo zero, la possibilità di capire quanto efficace è il vostro profilo. Semplicemente cliccando su Statistiche saprete quanti clienti vi hanno cercato, come vi hanno trovato, da dove vi cercano, quanti hanno visitato il vostro sito, quanti hanno chiamato, visualizzato foto etc. Un modo per capire in tempo reale se le informazioni che avete inserito sono state efficaci e, se non lo sono state, cosa cambiare per ottenere risultati migliori.