Come uno studio ortopedico può promuoversi su LinkedIn

logo linkedin con scritta nera

La peculiarità di LinkedIn è che è un social network nato per uno specifico motivo: dare ai professionisti la possibilità di farsi conoscere e di creare una rete di conoscenze mirate al business. Va da sé che questo strumento può essere un valido strumento per uno studio ortopedico che vuole promuoversi attraverso i social. Ovviamente, la presenza su LinkedIn per essere efficace e portare concretamente pubblicità allo studio ortopedico deve seguire alcune regole, ad esempio la comunicazione medica deve essere reale e non creare false aspettative.

Fatta questa premessa, vediamo come usare LinkedIn per fare pubblicità ad uno studio ortopedico.

Come aprire una pagina su LinkedIn per promuovere uno studio ortopedico

Essendo una vera e propria attività, lo studio ortopedico non può usare un account personale per promuoversi, ma deve aprire una pagina. Le pagine sono strumenti nati apposta per farsi pubblicità e come ogni strumento hanno dei limiti ma anche tanti vantaggi. Il limite maggiore è che non potete aggiungere le persone direttamente tra i vostri contatti, ma dovete aspettare che loro mettano “Mi piace” alla pagina.

Se da un lato questo richiederà tempo affinché la vostra pagina abbia un numero consistente di follower, dall’altro lato vi garantisce che chi vi segue è davvero interessato alle vostre attività, aiutandovi automaticamente ad avere un pubblico in target. Il vantaggio maggiore delle pagine, è che potete avere accesso alle statistiche relative ai vostri post. In pratica, capirete quante persone avete raggiunto, così da vere anche un feedback su cosa viene apprezzato e quali sono i post che hanno maggior successo.

Strategie per compilare un profilo LinkedIn di uno studio ortopedico

Le pagine LinkedIn vanno compilate con accuratezza e per essere trovate facilmente da chi cerca i vostri servizi è necessario seguire alcune linee guida che presto vi mostreremo. Per compilare il profilo LinkedIn di uno studio ortopedico ecco i passi da seguire:

  1. Compilare la sezione “Chi Siamo”: va scritta in modo conciso e accattivante, ma soprattutto va compilata tenendo presente le parole chiave che un utente alla ricerca di uno studio ortopedico come il vostro cerca. Quindi, se siete specializzato in riabilitazione ortopedica sportiva, questo concetto va ripetuto sia nella vostra descrizione che nei tag delle foto profilo, per esempio, aiutando così LinkedIn a categorizzarvi. Questo social, inoltre, vi permette di aggiungere alcuni hashtag sotto la voce Community, che servono per farvi individuare per determinati argomenti. Qui stiamo parlando di vere e proprio keyword. Selezionatele con cura, affinché rappresentino quanto meglio ciò di cui vi occupate.
  2. Aggiungere alla pagina le persone che lavorano con voi nello studio ortopedico. In questo modo nella vostra homepage compariranno le loro immagini con una dicitura del tipo “Maria e altre 5 persone lavorano qui”.
  3. Creare post in linea con la vostra attività: per lo studio ortopedico specializzato in traumatologia dello sport, per esempio, questo pubblico è fatto di atleti, ma soprattutto di preparatori atletici e medici delle società sportive. Per loro è importante sapere quali sono le vostre attività, anche nello specifico. Perciò se avete messo da poco appunto una nuova tecnica riabilitativa, potete tranquillamente scriverlo in un post.
  4. Sfruttare le foto e i video in linea con l’attività dello studio medico: Oltre alle foto non disprezzate l’idea di fare un breve video per raccontare questa nuova tecnica. Il web è multimediale per sua natura e si è visto che i post che hanno foto, slide o video ottengono più visualizzazioni e interazioni dei semplici messaggi testuali.
  5. Essere costanti nelle pubblicazioni: il problema vero di gestire una pagina LinkedIn per uno studio ortopedico è quello di pubblicare almeno un post a settimana. Non limitatevi a informazioni “di servizio” sul vostro studio ortopedico, ma affrontate anche argomenti che riguardano l’ortopedia in generale e la vostra specializzazione in particolare.
  6. Utilizzare le community di persone interessate all’ortopedia: Il vostro pubblico è fatto sì di potenziali clienti, ma anche di colleghi e di medici di base. Per promuoversi presso queste categorie, bisogna diventare una sorta di opinion leader nella materia, così da essere riconosciuto come lo studio ortopedico di riferimento per un’intera community. Essendo nate per gli account personali, non si ci può iscrivere ai gruppi come pagina, ma solo come individuo. Qui basterà ricordare che nei gruppi, senza mai spammare, potrebbe essere utile citare lo studio ortopedico, soprattutto in risposta a determinati quesiti degli utenti dove si chiedono informazioni su determinate terapie o cure.